#WhySyria Visualizziamo Dati per capire il Mondo.

Oggi mi sono imbattuto in #WhySyria, questo bellissimo video (doppiato in Italiano). L'ho guardato con molto piacere perché oltre la sua funzione base, ovvero quella di tentare di far comprendere i conflitti e la storia della Syria mi ha portato alla mente una serie di pensieri dettati probabilmente da una "deformazione professionale".

Il Graphic Design negli ultimi anni si è sempre più legato a discipline quali il Marketing, la pubblicità e più in generale a concetti legati in maniera eccessiva alla PERSUASIONE. Il Graphic Design, quello reale, non nasce solo con l'intento di vendere di più, di far ottenere più profitti a un'azienda, di convincere le persone a fare o acquistare ciò di cui non hanno bisogno. Il superfluo è un valore ma ogni tanto bisogna ricordarsi che non è l'unico soggetto sul quale progettare e lavorare.

Le Mappe, per un Graphic Designer sono qualcosa di simile alla "pornografia" ma in realtà aiutano i non addetti ai lavori a localizzare i problemi, a risolvere le necessità e a comprendere il mondo che li circonda. Immaginate dover prendere il BUS senza un sistema segnaletico, o trovare il bagno in un paese dove non parlano la vostra lingua... Quasi impossibile!

Purtroppo, troppo spesso, ci ritroviamo a tracciare confini su queste Mappe anziché provare a cancellarli e provare a vivere i tracciati di un paese come esperienza unica, unita e coesa.

L'essere umano adora i confini. Adoriamo i video dei gatti che si rinchiudono dentro le scatole di cartone solo perché ci ricordano noi stessi probabilmente... 

Questo video sfrutta la semplicità e l'efficacia della comunicazione visiva per spiegare in maniera chiara il mondo. Ancora una volta, visualizzare è meglio che spiegare. Questo video, nella sua breve durata spiega molto di più di quanto abbia fatto qualsiasi TG o Magazine negli ultimi 5 anni.

A voi il giudizio finale.

  • Schermata 2015-11-15 alle 13.20.41
  • Schermata 2015-11-15 alle 13.20.54
Contacts

Send me an email:

info@liuzzodesign.com

Call me:

+39.392.63.72.545

Send me a postcard:

via E. Villoresi, 16
20143 Milano

News & Extra

Brand Territoriale: Un Logo Non serve!

Questo è il video (perdonate la qualità non eccellente) del mio Workshop tenuto ad Aprile 2018 al GRAnDE – Graphic Design Festival a Castelfranco Veneto dal titolo: “IL BELLO DEL BRUTTO – Identità territoriale senza stile ma con tanto stile”. Il workshop ha visto i partecipanti “vandalizzare” la statua del Giorgione, simbolo di Castelfranco veneto… Leggi tutto »

Read More

Meglio essere una bella trovata o una bella scoperta?

Ho avuto il piacere di fare una chiacchierata sul mondo del Graphic Design per il podcast “Credi Crea” e con il gentilissimo Michele Amitrani. Abbiamo discusso di personal branding nell’era del sovraccarico informativo, di cosa fare prima di studiare Graphic Design e di come sia importante farsi scoprire e non farsi trovare. Vi invito ad… Leggi tutto »

Read More

Il Brand chiamato Natale e il suo CEO

Durante una delle mie lezioni del corso di branding presso lo IED di Milano ho approfittato dell’imminente arrivo del natale per proporre un esperimento, della durata di appena 5 minuti, che potesse aiutare a comprendere quanto non esistano distinzioni tra personal e corporate branding ma solo strategie di branding. In quest’epoca di lotta tra l’individuo… Leggi tutto »

Read More