Rivoluzioni da divano

Da tempo I giornali on line più importanti d'Italia caricano sui loro player interni i video della rete come se non fossero di nessuno, mettendoci sopra le loro pubblicità e senza nemmeno citare gli autori.

Lo fanno perché la loro cultura digitale è così bassa che credono davvero che quei video siano di tutti oppure lo fanno sapendo che i "content creators" non possono reagire ne legalmente ne mediaticamente?

Nella sera del 10 Dicembre 2015, alcuni YouTuber si sono organizzati per fare un esperimento volto a capire se fosse possibile arrivare ad un pubblico generalista che di queste cose non sa quasi nulla.

L'esperimento consisteva nel lanciare tutti insieme (anche follower e commentatori) nello stesso periodo di tempo un tweet al minuto per 6 minuti contenente l'hashtag #LaRepubblicaDeiLadri.
Come forma di protesta e utilizzando appositamente il nome del più noto servizio di informazione italiano che molto spesso commette questo "CRIMINE DIGITALE".

Due ore dopo l'inizio dell'esperimento l'hashtag è entrato nei Trand Topic in settima posizione durante una delle serate più difficili dell'anno (finale Xfactor e finale del Grande Fratello).

Un ottimo esempio di rivoluzione mediatica che nasce dal basso.

Mi sono unito anche io a questa rivolta da Divano per il quale mi è stato chiesto di progettare un'immagine identificativa, un vessillo grafico che potesse essere condiviso dai creators e potesse esprimere rapidamente il concetto che si intendeva denunciare.

Il tempo a disposizione per progettare questo elaborato è stato brevissimo. 20 Minuti.
Questa è l'icona venuta fuori. La semplicità del messaggio è stato il driver principale che ha guidato la progettazione. Il look cromatico strizza l'occhio ai colori di YouTube (luogo principale del furto di contenuti da parte delle testate online).

 

  • img.RepubblicaLadri-01
Contacts

Send me an email:

info@liuzzodesign.com

Call me:

+39.392.63.72.545

Send me a postcard:

via E. Villoresi, 16
20143 Milano

News & Extra

Brand Territoriale: Un Logo Non serve!

Questo è il video (perdonate la qualità non eccellente) del mio Workshop tenuto ad Aprile 2018 al GRAnDE – Graphic Design Festival a Castelfranco Veneto dal titolo: “IL BELLO DEL BRUTTO – Identità territoriale senza stile ma con tanto stile”. Il workshop ha visto i partecipanti “vandalizzare” la statua del Giorgione, simbolo di Castelfranco veneto… Leggi tutto »

Read More

Meglio essere una bella trovata o una bella scoperta?

Ho avuto il piacere di fare una chiacchierata sul mondo del Graphic Design per il podcast “Credi Crea” e con il gentilissimo Michele Amitrani. Abbiamo discusso di personal branding nell’era del sovraccarico informativo, di cosa fare prima di studiare Graphic Design e di come sia importante farsi scoprire e non farsi trovare. Vi invito ad… Leggi tutto »

Read More

Il Brand chiamato Natale e il suo CEO

Durante una delle mie lezioni del corso di branding presso lo IED di Milano ho approfittato dell’imminente arrivo del natale per proporre un esperimento, della durata di appena 5 minuti, che potesse aiutare a comprendere quanto non esistano distinzioni tra personal e corporate branding ma solo strategie di branding. In quest’epoca di lotta tra l’individuo… Leggi tutto »

Read More