Un pianeta decisamente affollato

Girovagando per il weBBe ho trovato casualmente un interessantissimo (anche se lento) progetto di infografica realizzata dall'American Museum of Natural History di New York che mostra in maniera semplice (come è giusto che sia) come il genere umano ha popolato il pianeta terra nel corso degli anni con un progetto animato dal titolo "Human Population Through Time,"

Il progetto è molto interessante in quanto non riproduce solo l'espansione del genere umano attraverso i continenti come se fosse una bella partita a RISIKO ma si lancia in previsioni future partendo dalle analisi dei dati ottenuti osservando il passato. 

è interessante come l'espressione grafica dei concetti possa farci percepire che il genere umano abbia impiegato 200.000 anni per raggiungere il miliardo di individui e solo 200 anni per arrivare al numero attuale di 7 miliardi (ah il progresso tecnologico).

Il video è stato scritto e prodotto da: AMNH/L. Moustakerski

Contacts

Send me an email:

info@liuzzodesign.com

Call me:

+39.392.63.72.545

Send me a postcard:

via E. Villoresi, 16
20143 Milano

News & Extra

Chinese Theater L.A – Tra fama e Calligrafia.

Appena rientrato da un viaggio negli Stati Uniti d’America e volevo condividere le foto delle famose impronte e firme di attori che si trovano davanti al Chinese Theater di Los Angeles. Sophia Loren e Marcello Mastroianni capeggiano come ambasciatori del cinema italiano ma in mezzo si trovano Tutti i più famosi attori hollywoodiani, da Robert De… Leggi tutto »

Read More

Il DESIGN della PUNTEGGIATURA, Dal punto di Sarcasmo a quello d’Amore.

La scrittura è puro Graphic Design e la PUNTEGGIATURA ne è la prova. La scrittura è un sistema grafico che cerca di trasmettere non solo il senso ma soprattutto le emozioni, i toni e le sfumature della lingua parlata. Domande, dubbi, affermazioni, esistono simboli di interpunzione per tutto… Ma è proprio così? Ovviamente NO! Ancora… Leggi tutto »

Read More

Poster di Propaganda. Bisogna tornare a progettarli.

Questo è un poster che girava durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale. Sembra adattarsi meglio alla nostra epoca storica che a quella per cui era realmente destinato. Non avremo le Spie sovietiche, le bombe e i servizi segreti che tramano nell’ombra ma oggi il problema è il parlare senza pensare alla luce del sole… Leggi tutto »

Read More