Vedere Milano con gli occhi degli altri – Workshop IED Milano

Durante l'anno accademico 2016/17 dello IED Milano ho avuto il piacere e l'onore di seguire insieme a Cinzia Piloni, docente e coordinatrice della scuola di Comunicazione, un workshop rivolto agli studenti del Liceo delle Scienze Umane Preziosissimo Sangue di Milano all'interno dei programmi di alternanza scuola/lavoro promossi dal governo italiano e coordinati dal Gloria Zigon per IED Milano. 

L'obiettivo del workshop è stato quello di creare una campagna di comunicazione sociale, tema non semplice per dei ragazzi così giovani e non esperti nel settore.

Dopo aver escluso tematiche classiche come l'ambiente, il razzismo, il bullismo o la droga, difficili da fronteggiare in quanto gli studenti non possedevano un background tale da permettergli di comprendere a pieno l'argomento e con il forte rischio di cadere nei soliti stereotipi e luoghi comuni, si è deciso di analizzare e lavorare sul tema della diversità di fruizione della città di Milano da parte di differenti tipologie di persone.

Il titolo del progetto scelto è: "QUANTO MI MANCHI" e intende sensibilizzare sul come ogni cittadino viva la città di Milano a suo modo e pur pensando che quello sia l'unico modo di viverla in realtà si perde o non nota i milioni di altri modi di vivere il contesto urbano da parte di altri cittadini.

Un concetto tutt'altro che banale, il vedere lo stesso luogo con gli occhi di qualcun altro! 

Attraverso la tecnica del "MAPPING" gli studenti si sono cimentati nel raccontare Milano con i loro occhi con l'obiettivo di cederli in prestito a chiunque osserverà il loro poster e il messaggio in esso contenuto. 

Essendo la tematica proposta ampia è sfaccettata, si è deciso di mettere dei paletti progettuali sotto forma di domande a cui gli studenti hanno dato una risposta con l'elaborazione grafica e testuale dei loro manifesti.

Le domande poste sono state le seguenti:

Milano è:
- Sicura?
- Romantica?
- Visionaria?
- Nervosa?
- Italiana?

Non mi dilungo oltre ma lascio che siano le immagini presenti in questo articolo a raccontare gli esiti del progetto.

Qualora vi interessasse ecco la presentazione introduttiva del progetto è possibile prenderne visione su: https://www.slideshare.net/liuzzodesign1/workshop-campagna-sociale-ied-milano

Contacts

Send me an email:

info@liuzzodesign.com

Call me:

+39.392.63.72.545

Send me a postcard:

via E. Villoresi, 16
20143 Milano

News & Extra

Brand Territoriale: Un Logo Non serve!

Questo è il video (perdonate la qualità non eccellente) del mio Workshop tenuto ad Aprile 2018 al GRAnDE – Graphic Design Festival a Castelfranco Veneto dal titolo: “IL BELLO DEL BRUTTO – Identità territoriale senza stile ma con tanto stile”. Il workshop ha visto i partecipanti “vandalizzare” la statua del Giorgione, simbolo di Castelfranco veneto… Leggi tutto »

Read More

Meglio essere una bella trovata o una bella scoperta?

Ho avuto il piacere di fare una chiacchierata sul mondo del Graphic Design per il podcast “Credi Crea” e con il gentilissimo Michele Amitrani. Abbiamo discusso di personal branding nell’era del sovraccarico informativo, di cosa fare prima di studiare Graphic Design e di come sia importante farsi scoprire e non farsi trovare. Vi invito ad… Leggi tutto »

Read More

Il Brand chiamato Natale e il suo CEO

Durante una delle mie lezioni del corso di branding presso lo IED di Milano ho approfittato dell’imminente arrivo del natale per proporre un esperimento, della durata di appena 5 minuti, che potesse aiutare a comprendere quanto non esistano distinzioni tra personal e corporate branding ma solo strategie di branding. In quest’epoca di lotta tra l’individuo… Leggi tutto »

Read More