L’uovo D’oro

L'uovo d'oro è un'azienda produttrice di Uova Biologiche della provincia di Salerno, si estende su una superficie agricola totale di sei ettari su cui insiste un grande uliveto che permette alle galline di razzolare in assoluta libertà. La loro mission è quella di allevare e produrre uova realmente biologiche.

Questo progetto di identità visiva, ha avuto come elemento fondamentale il linguaggio cromatico. Si è deciso di trattare il brand con cromie lontane dai canoni ormai inflazionati del mercato Biologico, come il verde o il giallo o qualsiasi altro colore ispirato alla percezione della campagna e della natura.

Il concept alla base del sistema visivo è quello del prodotto d'eccellenza, un concetto più vicino al gioiello che al genere alimentare. Una dimostrazione di trasparenza che accompagna anche i costi maggiori che il consumatore sostiene scegliendo un prodotto di produzione BIO.

Iniziando dal Nome, "L'uovo d'oro" che viene egregiamente rappresentato nello sviluppo del logo, il quale riporta una combinazione iconica nel quale è possibile percepire sia una gallina, elemento fondamentale nella produzione, sia, in primo piano, un uovo dorato che riporta subito al prodotto.

L'utilizzo del nero e dell'oro nel linguaggio visivo è un'immediata dichiarazione di intenti e posiziona il brand in maniera forte e unica sul mercato.

La cura nella visualizzazione delle immagini e delle comunicazioni fotografiche contribuisce ad aumentare la percezione dei concetti legati al "prezioso" e al "ricercato".

I materiali utilizzati per il packaging e gli espositori sono di alta qualità e prodotti con tecniche di stampa ricercate. 

REALMENTE BIOLOGICO

Sulla confezione delle uova, elemento principale di veicolazione del linguaggio di brand è stata fatta una scelta materica mirata al rispetto dell'ambiente. Infatti, oltre l'etichetta coprente in carta, si è scelto di utilizzare per l'imballaggio la plastica per i seguenti motivi:

  • 1. La plastica è l'unico materiale 100% riciclabile, quindi in linea con la filosofia dell'azienda che mira ad un totale rispetto dell'ambiente e ad un impatto zero sulla sua produzione.

2. Il prodotto viene esaltato, la plastica trasparente permette di vedere l'uovo e le sue condizioni, esaltandolo al massimo come fosse un gioiello all'interno di una vetrina.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell'azienda: www.luovodoro.bio

 

TEAM:

  • - Giuseppe Liuzzo (Art Director)
  • - Gianluca Gentile (Graphic Designer)
  • - Federico Gatteschi (Web Developer)

 

 







  • 01
  • 02
  • 19
  • 0a6f2446126165-58529debe0826
  • 2fada346126165-58529debe0e54
  • 04
  • 18
  • 14
  • web-gif-uovo
  • ig-gif-uovo
Related Projects
Teatro Linguaggicreativi / Graphic Design
La Gazzetta di YouTube / Logo Design
Contacts

Send me an email:

info@liuzzodesign.com

Call me:

+39.392.63.72.545

Send me a postcard:

via E. Villoresi, 16
20143 Milano

News & Extra

Libri e Social network – intervista con RICCARDO FALCINELLI

Una bella discussione con Riccardo Falcinelli, Grafico e autore di alcuni dei libri più famosi per chiunque lavori nell’ambito del Graphic Design e della comunicazione visiva. Ho chiesto a Riccardo Falcinelli quali siano i trucchi per scrivere un libro e come questo strumento, a prima vista vecchio, si possa promuovere attraverso i social network. Buona… Leggi tutto »

Read More

Chinese Theater L.A – Tra fama e Calligrafia.

Appena rientrato da un viaggio negli Stati Uniti d’America e volevo condividere le foto delle famose impronte e firme di attori che si trovano davanti al Chinese Theater di Los Angeles. Sophia Loren e Marcello Mastroianni capeggiano come ambasciatori del cinema italiano ma in mezzo si trovano Tutti i più famosi attori hollywoodiani, da Robert De… Leggi tutto »

Read More

Il DESIGN della PUNTEGGIATURA, Dal punto di Sarcasmo a quello d’Amore.

La scrittura è puro Graphic Design e la PUNTEGGIATURA ne è la prova. La scrittura è un sistema grafico che cerca di trasmettere non solo il senso ma soprattutto le emozioni, i toni e le sfumature della lingua parlata. Domande, dubbi, affermazioni, esistono simboli di interpunzione per tutto… Ma è proprio così? Ovviamente NO! Ancora… Leggi tutto »

Read More